Nel paese della persuasione

Una voce strepitosamente intonata – elegante, sincera e spiritosa – che racconta proprio il genere di storie che ci servono per affrontare il tempo in cui viviamo
Thomas Pynchon

Il libro più divertente e più straziante mai scritto che abbia a che fare con cani castrati, merendine parlanti e l’eterno ricorrere della morte dei genitori
New York Press

È vero, Saunders fa una satira esilarante, tagliente e impeccabile dei nostri tempi, ma per essere uno scrittore satirico ha anche tantissimo cuore
Esquire

Con questa raccolta di racconti, George Saunders è stato consacrato come uno dei migliori autori di short stories degli Stati Uniti di oggi; paragonato di volta in volta a Vonnegut, Pynchon, Twain, qui dimostra una volta di più il suo talento di scrittore comico e visionario, ma anche profondamente e seriamente critico rispetto alla società contemporanea. Il mondo di Saunders è una versione alterata del nostro, in cui il consumismo, la potenza dei media e dei messaggi pubblicitari, la cultura dello spettacolo, l’aziendalismo, la spersonalizzazione sono elevati all’ennesima potenza e condotti alle loro più estreme, e tragicomiche, conseguenze. Il risultato è una realtà deformata in cui le normali esperienze umane, dal portare un nipotino a teatro al cuocersi una bistecca (per non parlare dell’innamorarsi, fare un figlio e allevarlo) diventano piccoli incubi prodotti dalla burocrazia e dal mercato globale; e viceversa personaggi di soap opera, sacchetti di patatine e scimpanzé da laboratorio acquistano una vita interiore tutta loro. Ma al centro di questo originalissimo e scatenato teatro dell’assurdo c’è l’esigenza di riaffermare, rispetto alle degenerazioni del nostro tempo, l’importanza del libero pensiero e dei rapporti autentici fra le persone: Nel paese della persuasione è una lettura esilarante ma anche un invito accorato alla riflessione e al cambiamento.

Le recensioni della stampa

Veronica La Peccerella - Face Magazine
Il maestro del racconto ci conduce appena oltre la soglia del futuro, in un luogo in cui un’intera generazione viene cresciuta a merendine e pubblicità, tanto da non avere ricordi propri.
continua la lettura
Sara Antonelli - L'Unità
Uno dei giganti assoluti della letteratura statunitense.
continua la lettura
Bizarre - Blow Up
Un libro di grande livello, pieno di sarcasmo e straordinariamente lucido e graffiante.
continua la lettura
Fulvio Paloscia - La Repubblica.it
Scrivere non significa risolvere i problemi, ma porli in modo corretto.
continua la lettura
Europa
I racconti dell'autore che è stato paragonato a Vonnegut, Pynchon e Twain.
continua la lettura
Pier Mario Fasanotti - Liberal
Il libro di uno degli autori più dotati eredi della satira letteraria americana.
continua la lettura
Carlo Mazzi Galanti - D - La Repubblica delle Donne
Un futuro tutto inventato.
continua la lettura
Antonella Ottolina - A - Anna
Quando Saunders scrive, la realtà più banale assume contorni surreali e disastrosamente spassosi.
continua la lettura
Christian Frascella - TTL - La Stampa
In questi racconti Saunders conferma la sua cifra trasgressiva e surreale al servizio di una scrittura carica di humour ma vibrante di sgomento per la cinica modernità.
continua la lettura
Dario De Marco - Giudizio Universale
Gli incubi di Saunders stanno per avverarsi.
continua la lettura
Stefano Donno - Il Recensore.com
Con questa raccolta di racconti George Saunders si consacra come migliore "aedo" incontrastato su scala planetaria di short stories.
continua la lettura
Prezzo copertina
15 €
- sconto 15%
12,75 €
Prezzo copertina
7,99 €

LIBRO
EBOOK
Titolo Originale
In Persuasion Nation

Traduzione
Cristiana Mennella

ISBN
978-88-7521-260-5

Pagine
228

Pubblicazione
maggio 2010


contenuti extra

Ti consigliamo anche

George Saunders
L'egoismo è inutile Dall’autore di Dieci dicembre, una riflessione preziosa sull’individualismo...
George Saunders
Pastoralia Segnalato fra i migliori libri dell’anno dal New York Times ed Entertainment...
George Saunders
Dieci dicembre «Il libro più bello che leggerete quest’anno». New York Times Book...
Donald Antrim
Il verificazionista Per la prima volta in edizione tascabile 
Jennifer Egan
Il tempo è un bastardo Vincitore del premio Pulitzer 2011: il libro americano dell’anno. 
Ethan Hawke
L'amore giovane Ethan Hawke, attore di culto del cinema americano, ambienta questa storia romantica fra New...
Giuseppe Genna
Assalto a un tempo devastato e vile Assalto a un tempo devastato e vile è il libro cult di Giuseppe Genna, l'opera che...
Antonio Pascale
Questo è il paese che non amo In questo libro Antonio Pascale, una delle voci più amate e originali del panorama...
Adam Mansbach
La fine degli ebrei La fine degli ebrei è un'appassionante saga familiare che si dipana attraverso tre...
George Saunders
Il megafono spento L’informazione, il dibattito politico, la promozione culturale sembrano sempre più...
John Perkins
La storia segreta dell’impero americano Il racconto dall’interno della corruzione, delle lottizzazioni e degli intrallazzi delle...
Martin Howard
Sappiamo cosa vuoi Ispirato dal bestseller americano Coercion di Douglas Rushkoff, il libro spiega per la prima volta...
Google+